In cucina, ma non ricette

[24.08.10] – Quando mi sono sposata 50 anni fa non sapevo cucinare nemmeno un uovo al tegamino, ma col tempo, dovendo dare da mangiare ad una famiglia  ho imparato alcune ricette base specialmente da amiche e parenti esperti della cucina siciliana. In tal modo ho imparato tutta una serie di ricette base, con cui ho potuto anche far fronte a pranzi di 15 persone. Ma quello che mi ha aiutato soprattutto è stata l’unica ricetta datami da mia madre: Prendete (così cominciano tutti i ricettari) quello che avete in casa specialmente quando non c’è il tempo di creare un menu e di fare la spesa. Questa unica informazione mi ha salvato in diverse occasioni. Quando, per esempio, alle 19,30 uno dei figli telefonava che sarebbe venuto a cena con 8 compagni di scuola, generalmente dei ragazzoni  di buon appetito. In  queste occasioni il menù era il seguente: Pasta aglio olio e peperoncino, ed un tortino al forno con tutti i rimasugli che c’erano nel frigo rafforzato da una bella dose di cipolla che durante la cottura emanava un forte odore di cucina casereccia, formaggi, pane e frutta. Adesso, dopo tanta esperienza,  riesco anche ad accontentare i gusti di tutti i commensali che sono i più disparati  perché non tutti gradiscono le stese cose a parte le allergie di qualcuno. La cucina non è il mio hobby, ma appartiene a quelle cose che bisogna fare per sopravvivere. L’essere umano deve nutrirsi altrimenti muore. E’ una legge di natura.  E questo mi porta direttamente ad altre considerazioni che con la cucina non hanno nulla a che fare, ma che tratterò sotto un’altra voce perchè è un argomento politico ed umanitario.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...